INTERA GIORNATA DEDICATA AL TEMA DELLA NASCITA DI ROMA

La zona di Roma compresa tra il fiume Tevere, il colle capitolino, il Palatino e l'Aventino, ebbe in epoca protostorica un ruolo fondamentale per determinare la nascita e lo sviluppo del primo nucleo urbano. Persino prima della fondazione dell'Urbe, che la tradizione storica colloca nel 753 a.C., tra il XIV ed il XIII secolo a.C. l'area era frequentata da mercanti micenei che risalendo il fiume intrattenevano rapporti commerciali con le popolazioni italiche del Lazio primitivo.

Proprio in questa zona, corrispondente all'attuale Piazza Bocca della Verità, alla metà circa dell'VIII secolo a.C. la tradizione colloca il ritrovamento della cesta, arenatasi in un canneto sulle rive del fiume, con i due gemelli Romolo e Remo, allattati dalla lupa e ritrovati dal pastore Faustolo, che li allevò fino all'età adulta. A Romolo in particolare si deve la fondazione della città, avvenuta sul Colle Palatino, attraverso il tracciato del solco primigenio, secondo un rituale ben codificato di origine etrusca, il 21 aprile del 753 a.C. (cronologia di Varrone).

MATTINO h 10,30 - 12,30 circa (orari da perfezionare con i docenti). Il nostro itinerario didattico inizia da Piazza Bocca della Verità, di fronte alla Basilica di Santa Maria in Cosmedin, una delle chiese più antiche di Roma risalente al VI secolo. Dopo avere spiegato le origini di Roma ed illustrato i templi del foro boario, ovvero il tempio di Ercole Olivario ed il Tempio di Portunus, ci dirigiamo verso la basilica di san Giorgio al Velabro, che prende il nome dalla palude che un tempo occupava la valle del foro romano. Da lì proseguiremo alla volta del foro Olitorio, l'antico mercato delle verdure e dei legumi con i tre templi repubblicani di Giano, Spes e Iuno Sospita; termineremo la visita guidata del mattino al teatro di Marcello, iniziato da Gaio Giulio Cesare e terminato da Cesare Ottaviano Augusto.

Pausa pranzo al sacco nei giardini del Campidoglio.

POMERIGGIO: h 14 - 16 circa: il percorso prosegue passando per Piazza del Campidoglio, il colle scelto come acropoli fortificata della città, occupato da popolazioni antichissime secoli prima della fondazione di Romolo. Alle spalle di Villa Caffarelli visiteremo le fondazioni del tempio di Giove Ottimo Massimo (VI secolo a.C.) e potremo godere di una vista superba sulla valle del foro romano. Scendendo dal Campidoglio visiteremo il Vittoriano o Altare della Patria e da lì proseguiremo alla volta del foro di Traiano e della Colonna di Traiano, dove illustreremo il bassorilievo con la storia della campagna contro i Daci condotta da Traiano nel II secolo d.C.

H 16 circa: termine del percorso guidato.

E' obbligatorio l'elenco degli studenti su carta intestata della scuola. Gli ingressi sono tutti gratuiti. Per ulteriori informazioni: chiama il n. tel. 0661661527 (attivo tutti i giorni h 9-19), o scrivi a romabella@visite-guidate-roma.com.