ROMA BAROCCA MEZZA GIORNATA PER LE SCUOLE

Con questo itinerario più volte sperimentato e di sicuro successo con le scuole, riassumeremo i tratti salienti dell'arte e dell'architettura Barocca, tesa a stupire, a sbalordire, a colpire l'osservatore con invenzioni, sovrabbondanza di decorazioni ed effetti a sorpresa di grande efficacia.

La visita guidata alla scoperta della Roma più celebre e scenografica del Periodo Barocco inizia da Piazza Navona, definita il "salotto" della città, terreno di prova dei più grandi artisti dell'epoca come Gian Lorenzo Bernini, autore della monumentale Fontana dei Quattro Fiumi, e Francesco Borromini, architetto della antistante chiesa di Sant'Agnese in Agone, dedicata alla giovane martire uccisa nell'arena dell'antico Stadio di Domiziano.

Testimone d'eccellenza del Barocco a Roma è anche il complesso di Sant'Ivo alla Sapienza in cui l'architetto Francesco Borromini realizza la Chiesa con la cupola e la stupefacente lanterna, di un equilibrio formale sbalorditivo nonostante la complessità delle linee e dei motivi decorativi.

Il percorso continua verso la chiesa di S. Luigi dei Francesi: nella Cappella Contarelli in fondo alla navata sinistra illustreremo tre capolavori del Caravaggio, il più grande pittore dell'epoca di passaggio dal Manierismo al Barocco: si riscontrano infatti nelle sue opere gli stessi principi che guidano l'architettura del periodo.

Da Palazzo Madama, sede del Senato, raggiungiamo il Pantheon, il tempio a pianta circolare dell'epoca dell'imperatore Adriano sormontato dalla gigantesca cupola in conglomerato cementizio e oculo centrale, dedicato a tutte le divinità romane. Si giunge a Piazza di Montecitorio dove si trova l'obelisco e il Palazzo, un tempo sede del Tribunale Ecclesiastico, oggi sede della Camera dei Deputati. L'edificio fu disegnato da Gian Lorenzo Bernini e completato, con ampie revisioni del progetto originario, da Carlo Fontana.

Passando per Piazza Colonna, dove illustriamo Palazzo Chigi e la Colonna di Marco Aurelio (II secolo d.C.), giungiamo alla Fontana di Trevi, la più grande di tutta Roma. La fontana (appoggiata alla facciata di Palazzo Poli) costituisce la mostra dell'Acquedotto Vergine, condotto a Roma da Marco Vipsanio Agrippa, genero di Ottaviano Augusto, nel 19 a.C., per rifornire di acqua le Terme da lui edificate nel Campo Marzio. La fontana fu progettata da Nicolò Salvi nel 1732 in una perfetta sintesi tra elementi classicisti e arte barocca, regalando alla città una vera e propria meraviglia.

Il percorso si può svolgere sia al mattino che nel pomeriggio, la durata è di 2 ore. In questo itinerario non è previsto alcun ingresso a pagamento; è obbligatorio l'elenco degli studenti su carta intestata della scuola. Per ulteriori informazioni: chiama il n. tel. 0661661527 (attivo tutti i giorni h 9-19), o scrivi a romabella@visite-guidate-roma.com.

APPROFONDISCI: IL PANTHEON, IL TEMPIO "PADRE" DI TUTTI I TEMPLI DI ROMA

APPROFONDISCI LE FONTANE DI PIAZZA NAVONA: LA FONTANA DEL MORO