ROMA CRISTIANA - INTERA GIORNATA

PROGRAMMA DELLA MATTINA H 10,30 - 12,30 circa (gli orari precisi sono comunque da definire in sede di prenotazione). Inizieremo la giornata con l'escursione a Castel Sant'Angelo, che nasce nel 139 d.C. come sontuosa tomba dell'imperatore Adriano, trasformato progressivamente in fortezza, prigione e residenza papale dai pontefici Alessandro VI e Paolo III, protagonisti della storia del Rinascimento Italiano! Entreremo nel castello dalla cosiddetta Rampa Elicoidale, per poi arrivare alla cella sepolcrale dell'imperatore Adriano; continueremo con la visita delle meravigliose sale rinascimentali - Sala dell'Apollo, Sala Paolina, Sala della Biblioteca, Sala del Tesoro, decorate ad affresco dai più grandi pittori del Manierismo, Perin del Vaga, Luzio Luzi, Pellegrino Tibaldi. Termineremo la visita guidata ammirando il panorama che si gode dal Belvedere del Castello, con una vista spettacolare su tutta la città!

ORE 12,30 circa: Colazione al sacco nel parco presso Castel sant'Angelo, con entrata gratuita e servizi igienici nelle vicinanze.

PROGRAMMA DEL POMERIGGIO H 14 - 16,30 circa. Spostamento con il pullman e visita guidata del complesso costituito dalla Basilica di San Giovanni in Laterano, il Palazzo Lateranense, il Battistero, la Scala Santa, i resti del Patriarchio, le vicine Mura Aureliane.

Il Laterano fu la residenza dei Pontefici fino al 1305, quando da Roma la sede papale fu spostata ad Avignone. L'antico palazzo residenziale, il Patriarchìo, fu distrutto nel 1586 da Domenico Fontana per volontà di Sisto V, per essere sostituito dall'attuale Palazzo Lateranense sede del Vicariato.

Il Battistero Lateranense, costruito dall'imperatore Costantino nel luogo in cui fu battezzato da Papa San Silvestro, è un edifico a pianta ottagonale tutto in laterizio. La Scala Santa secondo la tradizione cristiana sarebbe proprio quella che Gesù salì nel Pretorio di Ponzio Pilato prima di subire la condanna, e sarebbe stata portata a Roma da Sant'Elena, madre dell'imperatore Costantino.

La Basilica di San Giovanni in Laterano, Cattedrale di Roma, è definita "Madre e Capo di tutte le chiese di Roma e del mondo". Costruita da Costantino nel 313 - 318, fu più volte distrutta e riedificata: l'edificio attuale risale al XVII secolo. Dalla imponente facciata in travertino di Alessandro Galilei (1735) si accede al portico, dove sono una statua di Costantino proveniente dalle sue terme sul Quirinale, e le porte di bronzo tolte dalla Curia nel Foro Romano da Alessandro VII Chigi. L'interno, ripartito da 5 navate, ben poco conserva della basilica costantiniana: il progetto seicentesco di Francesco Borromini ha modificato radicalmente la struttura medievale. Le più preziose vestigia del Medioevo sono rappresentate dal mosaico della semicalotta absidale (Jacopo Turriti, 1291), staccato dalla vecchia abside e ricollocato in quella nuova: si tratta del più prezioso e importante mosaico di Roma di questo periodo.

Parleremo infine delle Mura Aureliane, ben visibili in corrispondenza della Basilica, che con il loro circuito di ben 19 km furono edificate in gran fretta sotto i regni di Aureliano e Probo per difendere Roma dalle imminenti invasioni barbariche.

H 16,30 circa: termine del percorso guidato.

Il percorso full day potrebbe subire l'inversione pomeriggio / mattina, in base alle disponibilità dei siti.

E' obbligatorio l'elenco degli studenti su carta intestata della scuola per usufruire degli ingressi gratuiti per alunni e docenti. Per ulteriori informazioni: chiama il n. tel. 0661661527 (attivo tutti i giorni h 9-19), o scrivi a romabella@visite-guidate-roma.com.